Vittorio Giardino

wof_Giardino

Vittorio Giardino (1946) è uno dei più raffinati autori di fumetti italiano. Dopo la laurea in ingegneria elettronica nel 1979, a soli 31 anni abbandona il settore per dedicarsi ai fumetti. Dal suo tratto nascono personaggi incredibili, che subito si fanno conoscere e amare dai lettori: il detective privato di tradizione hard boiled Sam Pezzo, l’ex agente dei servizi segreti francesi Max Friedman e il praghese di origini ebree Jonas Fink, le cui avventure, che già gli erano valse un premio ad Angoulême nel 1995, sono state raccolte nel 2018 in una preziosa edizione integrale di Rizzoli Lizard. Il suo segno meticoloso e impeccabile gli permette di spaziare tra i generi, con incursioni nel poliziesco, l’eros, la spy story e il romanzo di formazione che hanno conquistato il pubblico internazionale. I suoi libri sono stati pubblicati in diciotto paesi e tradotti in ben quattordici lingue.