Silvia Ziche

wof_Ziche

Vicentina, si appassiona al mondo dei fumetti fin da bambina. Fondamentale per la sua carriera e la sua creatività, l’incontro con Giovan Battista Carpi, presso il quale collabora per circa un anno, e con Giorgio Cavazzano. Con la guida di tali maestri e grazie alla lettura di tanti altri nomi importanti (Romano ScarpaQuinoUderzo e GoscinnySilver), Silvia Ziche comincia a pubblicare alcune strisce su Linus nel 1987. Nel 1989 entra alla Disney Italia dove diventa una delle matite di maggior successo di Topolino, realizzando prevalentemente storie sui paperi. Parallelamente collabora con LinusComix Cuore realizzando vignette satiriche assieme a Maurizio Minoggio. Segue poi, insieme a Tito Faraci, l’illustrazione di Infierno, originale esperimento di fumetto senza parole nonchè Olimpo SpA su testi di Vincenzo Cerami. Come autrice unica crea Alice e Lucrezia, veri e propri idoli di una femminilità ironica, arguta e filosofica.