Andrzej Sapkowski

wof_Sapkowski

Nasce a Łódź, in Polonia, nel 1948. Nonostante aver intrapreso gli studi di economia, manifesta grande interesse per le storie e per letteratura fantasy, così dagli anni ’90 inizia a pubblicare una serie di racconti con protagonista lo strigo Geralt di Rivia. Nel 1986 pubblica su “Fantastyka”, la prima rivista di letteratura fantasy in Polonia, il suo primo racconto, “The Witcher”, che riscuote subito un successo considerevole da parte della critica e dei lettori. In seguito a tale successo, “The Witcher” diventa una saga fantasy che comprende sia antologie di racconti, quali “Il guardiano degli innocenti” e “La spada del destino”, sia romanzi come “Il sangue degli elfi”, “Il tempo della guerra”, “Il battesimo del fuoco”, “La torre della rondine” e “La signora del lago”; tutti pubblicati in Polonia tra il 1992 e il 1999 e che lo configurano come uno degli autori di genere più conosciuti in patria. L’autore vince inoltre numerosi premi letterari in patria e all’estero e nel 2007 CD Projekt sviluppa un videogioco di genere RPG basato sui suoi lavori e intitolato, appunto, “The Witcher”. Il gioco, che ha venduto oltre 1 milione di copie, è distribuito da CD Projekt in Polonia e Atari nel resto del mondo. Il 19 maggio 2015 esce “The Witcher 3: Wild Hunt”, terzo capitolo della serie video ludica che a 2 sole settimane dall’uscita raggiunge la cifra record di 4 milioni di copie vendute. Alla fine del 2019 uscirà anche la serie TV su “The Witcher”, prodotta da Netflix.